Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più  vai alla sezione Cookie Policy

Le nostre proposte per San Gimigniano e il Chianti

 

San Gimignano e le sue torri medievali

Alla scoperta di San Gimignano per ricordare mercanti, pellegrini e viaggiatori che percorrendo la Via Francigena conobbero il paese delle torri, oggi patrimonio UNESCO. Il percorso urbano dalla Porta San Giovanni prevede una passeggiata attraverso le vie principali della cittadina, lungo parte delle antiche mura, fino alle fonti medievali, alla Piazza della Cisterna e alla Collegiata, per concludere la visita alla chiesa di Sant’Agostino. Sarà possibile assaggiare la Vernaccia, il pregiato vino bianco che a San Gimignano si produceva già nel XIII secolo.


sangimignano

 

 

La terra del gallo nero

Zona di confine tra Siena e Firenze, il territorio del Chianti è da sempre uno dei più apprezzati al mondo per i suoi paesaggi, i castelli e, soprattutto, l’ottimo vino. Tre cittadine dell’antica Lega del Chianti, che aveva il gallo nero come simbolo, si trovano in provincia di Siena. Sarà possibile visitare Radda in Chianti che conserva ancora tratti di mura, torri e il caratteristico palazzo pretorio ornato di stemmi, Gaiole in Chianti, culla dei Ricasoli, la dinastia che ha dato origine al vino Chianti, e Castellina in Chianti di origini etrusche, di cui si conservano importanti reperti nel Museo Archeologico. Radda, Gaiole e Castellina sono ottimi punti di partenza e di arrivo per scoprire il territorio del Chianti, con le pievi o i borghi come Ama, Volpaia, Vertine, ricchi di storia e di tradizione. Non potrà mancare la sosta in uno dei famosi castelli dove sarà possibile visitare la cantina e conoscere approfonditamente la storia e la produzione del vino Chianti.

 

 viti del chianti